Era il 1978 quando Meilland immetteva sul mercato La Sevillana® (Meigekanu), eccezionale floribunda cespugliosa, ancora oggi universalmente riconosciuta come la capostipite delle rose paesaggistiche o per le architetture del paesaggio. Produce una straordinaria quantità di fiori di tonalità rosso geranio brillante in tutta la bella stagione e fino ai primi geli, quando i fiori appassiti lasciano il posto a vivaci cinorrodi.

Da quel momento in poi numerosissime sono state le varietà di rose resistenti appositamente selezionate con il chiaro intento di garantire il massimo risultato in termini di fioritura, rifiorenza continua e resistenza con il minimo sforzo per la loro cura: potatura non necessaria o meccanica, maggior resistenza alle malattie alla siccità e al gelo. Abbiamo così White Meidiland® (Meicoublan), dai grandi fiori color bianco neve, o la Knock Out® (Radrazz) e le varie declinazioni che ne sono derivate.
Oggi la scelta tra le rose paesaggistiche è talmente ampia che si è andata delineando al suo interno la gamma delle rose tappezzanti per indicare quelle varietà a crescita molto compatta, entro e non oltre